Favorire salute ed inclusione sociale nelle scuole attraverso la pratica sportiva. Protocollo siglato tra Regione, Ufficio scolastico e Comitato ParalimpicoVersione stampabile


Promuovere salute e inclusione sociale nelle scuole, attraverso la pratica sportiva e fisico-motorio-ricreativa in favore delle persone disabili. È il cuore del protocollo d’intesa che, stamattina, hanno sottoscritto l’assessore regionale allo Sport per Tutti, Raffaele Piemontese, il presidente del Comitato Paralimpico Italiano Puglia, Giuseppe Pinto e la Direttrice Generale dell’Ufficio Scolastico Regionale della Puglia, Anna Cammalleri.

 

“L’Amministrazione Emiliano conferma e rafforza il suo ruolo programmaticamente centrato sulla piena integrazione delle persone con disabilità in tutte le attività finalizzate a realizzare quella che abbiamo chiamato la buona vita”, ha osservato Piemontese, sottolineando la misura concreta dell’impegno della Regione Puglia: 50 mila euro al CIP Puglia e 35 mila euro all’Ufficio Scolastico Regionale. 

 

Il CIP, di recente trasformato da movimento sportivo a ente sportivo indipendente, si occuperà, in particolare, di sviluppare con la Regione Puglia progetti annuali, fornire la collaborazione dei tecnici specializzati delle società affiliate per l’avvicinamento alle diverse discipline degli studenti con disabilità, partecipare con propri esperti agli incontri formativi.

“Siamo molto soddisfatti di essere finalmente riusciti a concretizzare questa cooperazione che fa perno sulle scuole, l’ambiente più fecondo per sviluppare una cultura nuova dell’integrazione”, ha sottolineato Pinto.

 

L’Ufficio Scolastico Regionale si impegna, in particolare, a informare delle iniziative dei progetti annuali le istituzioni scolastiche e a promuovere le adesioni, nonché a favorire la partecipazione dei docenti delle scuole ai corsi di formazione e aggiornamento.

 “Faremo di tutto per dare immediato sviluppo tecnico agli impegni del protocollo in modo da essere pienamente operativi con la partenza del nuovo anno scolastico 2017-2018”, ha preannunciato Cammalleri.

 

Tra gli obiettivi della convenzione che darà seguito al Protocollo sottoscritto oggi, c'è l'incremento del numero delle scuole pugliesi di primo e secondo grado, che partecipino ai Campionati studenteschi con un progetto di avviamento alla pratica sportiva delle persone con disabilità, potendo contare sulla rete di 41 associazioni e società sportive dilettantistiche, registrate alle 6 Federazioni paralimpiche riunite nel CIP Puglia.



26/05/2017

Accesso WebMail

Utente:
Passwd:

Calendario Nazionale Eventi

<<  Ottobre  >>
LMMGVSD
      1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031

Superabile
IpcEpc
© 2010 - Comitato Italiano Paralimpico